prenota subito

Luoghi dell'eterno riposo

Cimiteri

Il numero di cimiteri dedicati a coloro che non appartenevano alla chiesa cattolica è una testimonianza dell'intenzione dei Medici di rafforzare la revoca della messa al bando nella città di Livorno (sebbene ciò non riguardasse alla solita maniera i pregiudizi) dei forestieri e dei "diversi" - specialmente gli ebrei. Livorno crebbe velocemente; infatti, è nota per avere non solo un'ampia diversità di cimiteri, ma anche chiese di credo e religioni diverse, grazie alla presenza di culture diverse ed alla sua fama di porto internazionale. 


Forse uno dei più antichi del suo genere nell'area mediterranea, il monumentale cimitero inglese in via Verdi risale al 1640 circa, ben prima che venissero costruiti i cimiteri inglesi di Roma e Firenze. Costituiva il luogo dell'eterno riposo per i protestanti di diverse nazionalità che vivevano o si trovavano a Livorno o in altre parti d'Italia durante il 17°, 18° e la prima parte del 19° secolo. Oltre ai numerosi cittadini britannici, anche ugonotti francesi, tedeschi, svizzeri, americani e diversi marines americani sono stari sepolti qui.


Ristrutturato di recente, il monumentale cimitero ebraico in viale Ippolito Nievo, è stato attivo dal 1840 fino ai primi del 1900. All'interno del cimitero di circa 16.000 metri quadrati, vi sono 3 viali alberati, cipressi vecchi oltre un centinaio di anni ed un interessante varietà di piante, tombe e monumenti del periodo, molti dei quali di importante valore artistico.

All'inizio del 16° secolo, fu emanata la "Legge Livornina" che stabiliva che a tutti gli ebrei che si fossero trasferiti nell'area portuale della città di Livorno fosse garantita completa libertà, compresa quella di religione. Fu creato, così, una sorta di insediamento ebraico che, in un lasso di tempo molto breve, ospitò un numero crescente di persone, da 100 a 3000. Alcuni dei più prestigiosi nomi qui sepolti includono Montefiore, Attias, Franco, Modigliani, Rosselli, Racah, 27 tra rabbini e capi spirituali della religione ebraica, tra cui anche Elia Benamozegh.


Oltre a quelli menzionati, Livorno ospita anche cimiteri dedicati ai tedeschi, olandesi, armeni e turchi, per menzionarne qualcuno.

Scopri i nostri

Appartamenti

Gli esclusivi appartamenti Suites Marilia sono alloggi indipendenti da 32 a 65 mq. Si compongono in zona notte per riposare e dormire e zona giorno per vivere e lavorare, con una o due camere da letto, sala da pranzo, cucina indipendente e bagno completo, godono di una terrazza privata dai 4 ai 30 mq e dotati di tavolo, sedie, sdraio e ombrellone con vista mare o vista giardino sulla tranquilla ampia e curata corte interna.

+39 0586 50 24 78 info@suitelivorno.it